Il BIM Coordinator: una Guida alle Responsabilità e Competenze

Nell’ambito delle figure professionali definite dalla Norma UNI 11337:7 il BIM Coordinator è una figura di grande importanza nel settore del Building Information Modeling (BIM). Assume un ruolo di responsabilità nel coordinamento dei flussi informativi e nella gestione dei processi legati alla modellazione digitale degli edifici.

  • Analizziamo in dettaglio le responsabilità e le competenze del BIM Coordinator, nonché il suo ruolo chiave nel coordinamento delle informazioni tra i diversi attori coinvolti nel processo BIM.
  • Specifichiamo le competenze principali richieste per questa professione, il rapporto con altre figure professionali nel settore e le modalità per diventare un BIM Coordinator Certificato.
  • Presentiamo la UNI/PdR come documento di riferimento per la valutazione delle competenze nel BIM e CADAC come partner per la preparazione alla certificazione delle figure professionali nel settore.

 

Chi è il BIM Coordinator e quali sono le sue responsabilità?

Il BIM Coordinator è una figura professionale fondamentale nel settore del Building Information Modeling (BIM). Responsabile di coordinare e gestire i flussi informativi all’interno di un progetto, il BIM Coordinator svolge un ruolo cruciale nella collaborazione tra i diversi attori coinvolti nella progettazione, la costruzione e la gestione di un edificio. Le sue responsabilità includono l’organizzazione e il controllo dei dati BIM, la definizione delle procedure di lavoro, la gestione delle informazioni relative al modello virtuale e la supervisione dell’implementazione del BIM nel progetto. Inoltre, il BIM Coordinator si occupa di garantire la corretta comunicazione tra i vari membri del team, facilitando lo scambio di informazioni e la risoluzione di eventuali conflitti. È inoltre responsabile della creazione e dell’aggiornamento del modello 3D, assicurandosi che sia accurato e conforme alle specifiche del progetto. La sua competenza tecnica nel campo del BIM è essenziale per garantire che tutti i processi siano correttamente integrati e che il flusso delle informazioni sia continuo e coerente. In sintesi, il BIM Coordinator è il punto di riferimento principale per tutto ciò che riguarda l’aspetto tecnico del BIM all’interno di un progetto, contribuendo a migliorare l’efficienza, ridurre gli errori e ottimizzare i risultati finali.

Il ruolo chiave del BIM Coordinator nel coordinamento dei flussi informativi

Il BIM Coordinator è responsabile della gestione e coordinamento dell’intero flusso di informazioni tra le diverse figure professionali coinvolte nel processo di progettazione e costruzione; questo professionista si occupa di garantire che tutte le informazioni siano corrette, aggiornate, coerenti e complete. Il BIM Coordinator, infatti, svolge un ruolo cruciale nella gestione dei cambiamenti e delle revisioni del modello durante tutto il ciclo di vita del progetto. Questo include la definizione delle procedure di controllo qualità, l’identificazione delle discrepanze e delle interferenze tra i diversi elementi del modello e la comunicazione efficace con le altre figure professionali coinvolte per risolvere eventuali problemi; si occupa anche della distribuzione delle informazioni ai vari stakeholder, assicurandosi che tutti abbiano accesso alle ultime versioni del modello e dei documenti correlati. Questo incarico nel coordinamento dei flussi informativi è essenziale per garantire l’efficienza e l’accuratezza del processo BIM, consentendo una migliore collaborazione tra i membri del team e una maggiore trasparenza nelle fasi di progettazione e costruzione.

La formazione e le competenze principali del BIM Coordinator: Model Checking e Validazione BIM

Tra le competenze principali richieste al BIM Coordinator nel settore del Building Information Modeling (BIM), il Model Checking e la Validazione BIM rivestono un ruolo di fondamentale importanza:

  • Il Model Checking consiste nell’analisi accurata e sistematica dei modelli BIM al fine di individuare eventuali errori o incongruenze. Questa attività permette di verificare la coerenza e l’integrità dei dati contenuti nel modello, garantendo la corretta rappresentazione virtuale dell’edificio o dell’infrastruttura.
  • La Validazione BIM, invece, si occupa di valutare la qualità del modello BIM in termini di completezza, precisione e conformità alle specifiche richieste dal committente o dalle normative vigenti. Il BIM Coordinator deve essere in grado di identificare eventuali difetti o lacune nel modello e proporre soluzioni correttive per garantire la conformità del progetto.

Per svolgere efficacemente queste attività, il BIM Coordinator deve possedere una solida conoscenza delle metodologie e degli standard BIM, oltre ad avere una buona padronanza dei software specifici utilizzati per la creazione e la gestione dei modelli. Inoltre, è necessario avere una buona capacità di analisi e problem solving, al fine di individuare tempestivamente gli errori e trovare le soluzioni più appropriate.

In conclusione, Model Checking e Validazione BIM rappresentano due competenze fondamentali del BIM Coordinator. Queste attività consentono di garantire l’affidabilità e la qualità dei modelli BIM, contribuendo alla corretta esecuzione dei progetti nel settore dell’edilizia e delle infrastrutture.

Il rapporto tra il BIM Coordinator e altre figure professionali nel settore del BIM

In particolare, il BIM Coordinator lavora a stretto contatto con architetti, ingegneri, progettisti e altri specialisti del settore. Collabora con l’architetto per definire i requisiti e le specifiche del modello BIM, assicurandosi che siano rispettati gli standard e le normative vigenti. Con gli ingegneri strutturali e impiantistici, il BIM Coordinator si occupa della verifica dell’integrazione dei modelli delle diverse discipline, garantendo la coerenza e l’interoperabilità tra di essi.

Il BIM Coordinator collabora anche con il Project Manager, supportandolo nella pianificazione e gestione del progetto attraverso l’analisi dei dati e la creazione di report. Inoltre, lavora a stretto contatto con il Responsabile della Qualità, verificando che il modello BIM soddisfi gli standard di qualità stabiliti.

 

Come diventare un BIM Coordinator certificato

Per diventare un BIM Coordinator certificato, è necessario seguire un percorso formativo specifico e ottenere una Certificazione riconosciuta nel settore del Building Information Modeling (BIM). Innanzitutto, è consigliabile acquisire una solida conoscenza dei principi fondamentali del BIM e delle sue applicazioni pratiche. Esistono specifici corsi di formazione che noi di CADAC Group organizziamo sia online che in aula e che offrono una panoramica completa delle competenze richieste per svolgere il ruolo di BIM Coordinator. Questi corsi coprono argomenti come la modellazione 3D, la gestione dei dati e dei flussi informativi, la collaborazione multidisciplinare e la gestione del progetto. Una volta completato il percorso formativo, è possibile sostenere un esame di Certificazione. Questo esame valuta le competenze teoriche e pratiche del candidato nel campo del BIM e garantisce un’attestazione della sua professionalità. In conclusione, diventare un BIM Coordinator certificato richiede impegno nella formazione e nella preparazione. La certificazione fornisce un riconoscimento ufficiale delle competenze acquisite e può aumentare le opportunità di carriera nel settore del BIM.

 

UNI/PdR 78:2020: Il documento di riferimento per la valutazione delle competenze nel BIM

La UNI/PdR 78:2020 rappresenta il documento di riferimento per la valutazione delle competenze nel settore del BIM e stabilisce gli standard necessari per gestire e coordinare correttamente i flussi informativi nel contesto del BIM. Il documento descrive dettagliatamente le responsabilità, le competenze tecniche e manageriali richieste al BIM Coordinator, consentendo una valutazione oggettiva delle capacità di un professionista in questo ruolo.

 

CADAC Group: Il partner per la formazione, implementazione e servizi BIM

CADAC Group, anche in qualità di Autodesk Platinum Partner, è partner per la formazione, l’implementazione ed erogazione di servizi BIM. CADAC Group collabora con organizzazioni accreditate per sviluppare formazione specifica per le Certificazione.

Nel ventaglio delle offerte formative possiamo vantare la nuovissima BIM Experience Academy progetto unico in Italia che vede importanti partnership finalizzate all’erogazione di corsi e masterclass di eccellenza.

Grazie ventennale esperienza e competenza nel settore, CADAC Group è diventato un punto di riferimento per coloro che desiderano ottenere servizi e formazione BIM con elevati standard, offrendo un supporto affidabile e professionale.

Contattaci per conoscere i percorsi formativi bim